21
Settembre
2012

Ricordo Di Giancarlo Guidi

Ricordo Di Giancarlo Guidi

Un ricordo commosso di Giancarlo Guidi, fondatore di Mastro De Paja e Ser Jacopo, scomparso recentemente, scritto dal suo storico rivenditore, nonchè amico di antica data, Giorgio Musicò

Carissimo Giancarlo, ti ricordi? Era il 1972 quando ci siamo conosciuti. Qualche anno dopo abbandonasti la tua esperienza di Mastro de Paja; pochi sanno che usavi questo nome, in onore di Giancarlo Pajetta, il più intransigente dei comunisti. Avevi fondato l'azienda lasciando al tuo amico e socio Giannino Spadoni la distribuzione di quelle pipe. Io all'epoca lavoravo nel negozio di Carmignani. Avevo trattato le Mastro per un po' di tempo ma non condividevo la foratura doppia del cannello. Ti presentasti in negozio con le tue pipe "Ser Jacopo" offrendoci l'esclusiva per Roma. Non ne ebbi una buona impressione. La maggioranza di queste pipe presentavano grosse dimensioni e tu sai quanto io fossi contrario a questo tipo di modellistica. "Proviamo - dissi - non tutti i fumatori sono della mia opinione". c'è anche da aggiungere che negli anni '70 le pipe italiane erano in prevalenza fatte tutte in quel modo. Fu un inizio in sordina, ma con il passare del tempo tu sviluppasti la tua fantasia e la tua precisione grazie anche ai miei suggerimenti. Da allora mi convinsi che il nostro rapporto sarebbe durato a lungo, motivato soprattutto dalle tue qualità umane: il tuo sorriso, la tua allegria e il distacco dagli aspetti commerciali del tuo lavoro mi commossero e mi conquistarono. Sono trascorsi quasi 40 anni di collaborazione, iniziata nel negozio Carmignani e poi esplosa nel mio. Sei stato il mio miglior fornitore e il mio miglior amico. Sono venuto a Pesaro innumerevoli volte e sempre era una gioia trascorrere ore nel tuo laboratorio parlando con i tuoi collaboratori che spero possano continuare il tuo lavoro (Fiorella e Simone: i tuoi pupilli saranno all'altezza della situazione avendo avuto un maestro di così eccezionale capacità creativa e umana). Il mondo della pipa è modesto, piccolo, ma Giancarlo Guidi, alias "Ser Jacopo" nessuno lo ignora e nessuno lo potrà dimenticare. Sapevo della tua malattia e con ansia, in questi ultimi tempi, ti chiamavo al telefono. La tua voce squillante si era leggermente affievolita ma la tua frase che scolpirei nella tua tomba, "ascolta Giancarlo" continua suonarmi dentro le orecchie da quando ho saputo della tua morte. Ci hai lasciato troppo presto, ed io, che sono più vecchio di te, mi sento in colpa di esserti sopravvissuto. Se veramente esiste un essere soprannaturale, gli suggerisco di "ascoltare Giancarlo" e magari fumare una delle sue creazioni. Scusa la retorica.

Il tuo affezionatissimo Giorgio Musicò

Categories: Artigiani e Marchi, Pagine di fumo

© 2002 - 2016 Fumarelapipa.com. I diritti dei contenuti appartengono a FLP e ai rispettivi autori. Non copiare senza autorizzazione.